04.10.2013

Cornice brevettata del battente della finestra Zero Sash by AJM

Senza innovazioni non c’è sviluppo, senza sviluppo non c’è progresso. Questi rapporti di causa ed effetto sono noti anche a noi, perciò nel nostro reparto per lo sviluppo e in collaborazioni con diversi partner esterni cerchiamo sempre nuove possibilità e soluzioni per miglioramenti e integrazioni degli attuali prodotti nonché prodotti del tutto nuovi. I risultati del costante investimento nello sviluppo si mostrano ogni anno in novità nel programma di produzione e vendita, ma anche nelle invenzioni brevettate.

Finestra Zero Sash by AJM

Giorni addietro l’ufficio dei brevetti che funziona in ambito dell’Ufficio per la proprietà intellettuale della Repubblica di Slovenia, ci ha riconosciuto una nuova invenzione ovvero una nuova soluzione che fa parte del gruppo di prodotti Zero Sash by AJM. L’oggetto dell’invenzione è la cornice del battente della finestra o della porta con invetriatura multistrato, o, più precisamente, una cornice di profilo univoca della finestra con apposita guarnizione per chiudere a tenuta la fessura tra il vetro interno e il battente della finestra e con apposite prolunghe per montare adattatori interni e/o esterni per l’installazione di un numero maggiore di strati di vetri di isolamento, inclusa la copertura di superfici esterne e/o interne con adattatori nel senso di listelli di copertura o decorativi.


Il problema tecnico risolto dall’invenzione è il seguente: come concepire un univoca cornice del battente della finestra o della porta, sulla quale sia possibile montare in modo semplice e veloce appositi adattatori interni e/o esterni, che permetteranno l’installazione dell’invetriatura in più strati di vetri di isolamento e tutto ciò con l’utilizzo di una sola, univoca e universale cornice del battente con una guarnizione supplementare.


Con il montaggio di appositi adattatori sulla cornice univoca del battente sarà possibile realizzare finestre e porte con invetriature multistrato e con diverse caratteristiche termiche, così nel caso di ostruzioni nuove che nel caso di finestre e porte già montate.
Siamo soddisfatti di essere riusciti a trovare una soluzione che porterà al progresso nel settore, che permetterà lo sviluppo di prodotti nuovi, più avanzati e che aumenterà con ciò la soddisfazione degli acquirenti.